24 Aprile 2024
News

Presentazione del libro “La Scorciatoia. Come le macchine sono diventate intelligenti senza pensare in modo umano” di Nello Cristianini

Giovedì 23 novembre 2023 ore 17.30
Biblioteca delle Oblate, Firenze

Vagliano curricula, concedono mutui, scelgono le notizie che leggiamo: le macchine intelligenti sono entrate nelle nostre vite, ma non sono come ce le aspettavamo. Fanno molte delle cose che volevamo, e anche qualcosa in più, ma non possiamo capirle o ragionare con loro, perché il loro comportamento è in realtà guidato da relazioni statistiche ricavate da quantità sovrumane di dati. Eppure possono essere in certi casi più potenti di noi: ci osservano continuamente e prendono decisioni al nostro posto. E allora come incorporarle nella nostra società senza rischi ed effetti collaterali? Questo libro – rigoroso, pungente, originale nell’approccio – ci spiega come siamo arrivati sin qui e indica il percorso che ci aspetta prima di poterci fidare di questi nuovi agenti “alieni”. La tecnologia non basta, occorre un dialogo tra scienze naturali e umane: è il passaggio cruciale per una convivenza sicura con questa nuova forma di intelligenza.

Nello Cristianini è professore di intelligenza artificiale, all’Università di Bath, nel Regno Unito. La sua ricerca copre la teoria statistica dell’apprendimento nelle macchine, la comprensione del linguaggio naturale, l’analisi dei contenuti dei social media e l’impatto etico e sociale delle tecnologie intelligenti.

Salvatore Ruggieri dal 2016 è professore ordinario presso il Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa. E’ uno dei principal investigators del gruppo di ricerca KDD Lab, una iniziativa congiunta del Dipartimento di Informatica e dell’ISTI-CNR di Pisa. Ha partecipato a numerosi progetti scientifici europei e nazionali. È stato responsabile scientifico del progetto “ENFORCE: Computer science and legal methods for enforcing the personal rights of non discrimination and privacy in ICT systems (2010- 2013)” del programma MIUR-FIRB “Futuro in Ricerca” 2008. È membro del comitato di programma delle più importanti conferenze del settore (ACM KDD, IEEE ICDM, ECML-PKDD). L’attività di ricerca è documentata da oltre 70 pubblicazioni, numerose delle quali accompagnate dallo sviluppo di sistemi software di ricerca.

Roberto Rinaldi è stato economista in Banca d’Italia dove ha ricoperto numerosi incarichi nel campo della Ricerca economica e della Vigilanza; è stato Capo del Dipartimento Circolazione Monetaria e Bilancio.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie