24 Aprile 2024
News

Tra filosofia e storia, morale e femminismo, il destino italiano de L'Abbesse de Jouarre, un dramma di Ernest Renan ricreato da Eleonora Duse. Relatrice Anne-Christine Faitrop-Porta

Giovedì 23 novembre 2023 ore 17.30
Palazzo Adami Lami, Lungarno Guicciardini, 17 - Firenze

A cura del Lyceum Club Internazionale Firenze

Pubblicata a Parigi nell’ottobre 1886, L’Abbesse de Jouarre, La badessa di Jouarre, è rappresentata a Roma ai primi di dicembre dalla Duse in prima mondiale. Il dramma suscita ardenti polemiche in Francia dove non è mai rappresentato e in Italia tra i critici, profondi conoscitori della cultura francese, e tra letterati come Giacosa, Verga e Fogazzaro. Pare audace il tema, una monaca che cede all’amore di un passato spasimante nel carcere, alla vigilia della ghigliottina. Più che il tema tuttavia e più che Renan, autore famoso della dissacrante Vie de Jésus nel 1863 e bollato dal pontefice come « bestemmiatore europeo » nel 1872, sono vivamente discussi il tono filosofico del dramma e l’apparente divergenza tra i primi tre atti passionali e gli ultimi due politici.

Ingresso libero

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie