12 Aprile 2024
News

DEDICATO A(L)LORO. IL CIMITERO COME LUOGO D’INCONTRO.ALCESTI EDIZIONI

Martedì 13 giugno ore 17,30
Lyceum Club Internazionale, Lungarno Guicciardini 17 Firenze

Nella sua prefazione ad “Adonais” Percy Bysshe Shelley scrive: “Il cimitero è uno spazio aperto tra le rovine, d’inverno coperto di violette e di margheritine. Uno potrebbe innamorarsi della morte, pensando di essere sepolto in un luogo così incantevole”. Il fiorentino Cimitero Evangelico agli Allori colpisce in maniera particolare, sia per la sua forma architettonica che per la sua storia lunga due secoli, dalla sua origine ai giorni nostri. I personaggi illustri che vi dimorano sono i protagonisti ideali per una serie di storie legate alla cultura mondiale e alla città di Firenze, crocevia di numerosi viaggiatori, storici e portavoce di internazionalità. ̀ Nel corso degli anni Design of the Universe, sotto la guida di Elisabeth Vermeer, ha contribuito alla valorizzazione del cimitero con la realizzazione di un programma culturale. Gli eventi rappresentano i capitoli di una grande narrazione dal titolo “Dedicato a (l)loro”, questo libro ha così preso forma, proiettandosi sul rapporto internazionale tra Firenze e l’Europa, soprattutto sull’esempio di due personaggi di spicco, Giorgiana Corsini e Hans Joachim Staude e la fitta rete di interconnessioni sociali che le loro esistenze hanno saputo tessere. Ambasciatori della cultura, delle arti, coltivatori della conoscenza, entrambi hanno lasciato un patrimonio indelebile e tangibile in questa città. Si parla quindi di beneficenza, di donazioni, di filantropia. Per ripercorrere le loro esistenze, ricordare il loro ben operare, enfatizzare la loro singolarità, un gruppo di studiosi, critici, artisti, poeti e musicisti a partecipare a questo progetto per raccontare un capitolo della storia fiorentina ancora troppo poco conosciuto.

Ingresso libero

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie