01 Febbraio 2023
News

“Storia dell’Architettura Fortificata”- conferenze
“Tecnica e Arte della Guerra attraverso i secoli, periodo dall’epoca di transizione fino al XX secolo”

Mercoledì 25 gennaio 2023, ore 17.00-18.30
Sala comunale INU Fabbrica dei Saperi, Piazza Matteotti n° 31, Scandicci

A cura della Sezione Toscana-Istituto Italiano dei Castelli

Conferenza tenuta dal Arch. Nicoletta Maioli

Sono state organizzate due conferenze per rendere comprensibile, anche per i non addetti ai lavori, la storia e il fascino dei monumenti che fanno parte dell’architettura fortificata e soprattutto per analizzare insieme il messaggio che ci trasmettono legato alla storia civile e alla tecnica costruttiva di ciascun periodo storico. La comprensione sarà aiutata da molte immagini.

Durante la prima conferenza (18 gennaio 2023 “Tecnica e Arte della Guerra attraverso i secoli, periodo dalle origini fino al medioevo”) si è parlato delle costruzioni che vanno dai primordi fino al medioevo, senza dimenticare le costruzioni greche, romane e bizantine.

Con la seconda conferenza si analizzerà il profondo cambiamento, dovuto alla scoperta della polvere da sparo, caratterizzato prima “dall’epoca di transizione”, poi dall’architettura di radenza, ovvero si arriverà alle “fortificazioni alla moderna” con il bastione nelle sue varie forme. In questo periodo furono coinvolti i nostri maggiori artisti: I Sangallo, Michelangelo, Leonardo ….
Le macchine da guerra e le armi continuarono ad evolversi e così è anche l’architettura del XVIII secolo con i suoi fronti bastionati dalla tipologia talmente complessa da renderli imprendibili. Nell’Ottocento invece le fortificazioni si abbassarono e si nascosero sotto terra per resistere all’attacco delle artiglierie.

Ingresso libero senza prenotazione


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie